Schisandra Ci sono 3 Prodotti

Schisandra

La schisandra è una pianta legnosa , questa appartiene alla famiglia delle schisandracee. La pianta di schisandra può raggiungere grandi dimensioni: circa 7 metri in altezza e 3 metri in larghezza. Questa pianta viene coltivata anche in altre zone, ma è originaria della Cina settentrionale.  I frutti di schisandra sono conosciutissimi fin dall’antichità. Infatti la medicina tradizionale Cinese dona a questa pianta e alle sue bacche un enorme potere benefico. Le bacche di schisandra venivano essiccate e consumate come alimento in grado di combattere l’invecchiamento,  di ristabilire importanti funzioni vitali, come alimento energizzante o come tonico sessuale.

Essendo originaria dell’oriente questa pianta viene chiamata Schisandra Chinensis. Le sue foglie presentano strane caratteristiche alcune hanno bordi irregolari, mentre altre foglie hanno i contorni lisci. Produce frutti a forma di spiga, ovvero piccole bacche rosse dette appunto bacche di schisandra chinensis.

Bacche di schisandra

Le bacche di schisandra hanno forma circolare e irregolare. Un colore rossastro dovuto alla presenza in percentuale di molti tannini. Queste vengono consumate sia fresche che secche. Le nostre bacche sono essiccate secondo gli antichi metodi tradizionali della cina. Il loro sapore è davvero caratteristico, per comprenderne l’essenza devi assaggiarle. Dal sapore simile al ginepro sono dolci e salate ma allo stesso tempo dal restrogusto piccante. Oltre ai variegati sapori questa bacche hanno anche moltissime proprietà.

Schisandra chinensis proprietà

La schisandra chinensis e le sue bacche appartengono alla categoria delle piante adattogene. Queste hanno la proprietà di aumentare la resistenza del corpo allo stress sia fisico che mentale. La schisandra riequilibra le funzioni del corpo aumentando la concentrazione e stimolano il sistema nervoso.

La schisandra è un concentrato di :

Lignani

Vitamine

Sali Minerali

Oligominerali

Flavonoidi

Oli Essenziali

Fitosteroli

La schisandra è ricca di Lignani per questa ragione viene detta anche schizandra o schizandrina. I lignani stimolano l’attività intestinale. Proteggono l’intestino dall’isorgere di malattie. I tannini svolgono azione antinfiammatoria, che agisce attraverso il restringimento dei vasi sanguigni.  I fitosteroli combattono la formazione di colesterolo cattivo nel sangue. Le bacche di schisandra come altri superfood sottoforma di bacche, sono dei veri e propri integratori vitaminici. La vitamina A rinforza le cellule di capelli e ossa, la vitamina C rinforza il sistema immunitario ed insieme alla Vitamina E combatte i radicali liberi nel corpo, svolgendo la funzione di antiossidante.

La schisandra veniva utilizzata per curare i problemi respiratori o le malattie del fegato. Inoltre per alleviare i sintomi della menopausa. Infatti il Fitosteroli più presenti in percentuale nelle bacche di schisandra chinensis sono i fitoestrogeni. Proprio la mancanza di quest’ultimi provoca la fastidiosa serie dei sintomi da menopausa. La mancanza di ormoni  endogeni veniva sopperita con l’assunzione di schisandra. Grazie ai lignani che non vengono attaccati dai succhi gastrici questi piccoli frutti rossi simili alle bacche di goji donano sazietà perché stazionano di più nello stomaco. Queste bacche vengono considerate anche un afrodisiaco infatti aumentano lo stimolo e il tono sessuale e grazie ai fitosteroli favoriscono la fertilità femminile.

Schisandra posologia

Come tutte le piante officinali anche la schisandra ha una sua posologia che dipende dalle modalità di assunzioni. Se assumi bacche secche non dovresti superare i 3 cucchiai al giorno. In erboristeria puoi anche trovare schisandra capsule. Queste capsule contengono circa 250 Gr di estratto di schisandra. In questo caso si consiglia di assumerne due al giorno. La schisandra si può acquistare anche in polvere sottoforma di estratto, ed essere consumata sciolta nelle bevande.

Schisandra controindicazioni

Se si abusa di questi frutti si potrebbe incorrere in spiacevoli effetti collaterali. Schisandra controindicazioni, soprattutto in caso di gravidanza. Alcuni elementi contenuti nelle bacche infatti potrebbero stimolare contrazioni uterine dannose per il sano sviluppo del feto in gravidanza. Controindicata in chi soffre di gastrite, infatti la schisandra stimola la produzione di succhi gastrici nello stomaco. Controindicata a chi assume farmaci per l’ipertensione oppure anticoagulanti. L’abuso di queste bacche potrebbe provocare allergie e sfoghi cutanei.

Schisandra prezzo

Schisandra prezzo straordinariamente conveniente in relazione al prodotto che riceverai a casa. Le nostre bacche sono controllate da organismo autorizzato dal ministero per le politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Rispettiamo rigorosamente tutte le norme Europee in materia di alimenti biologici. Vendiamo la schisandra in sacchetti di alluminio poliaccoppiato per preservare la freschezza e i benefici delle bacche.